Matrimonio Blog | Consigli per le Nozze

Benedizione Apostolica su pergamena: che cos’è e come ottenerla

Agli uffici dell’Elemosineria Apostolica in Vaticano un gran numero di fedeli si presenta ogni giorno per richiedere la Benedizione Apostolica su pergamena. Sono migliaia i fedeli provenienti da tutto il mondo ad invocare le benedizioni di Papa Francesco.

La Benedizione papale, altresì nota come Benedizione Apostolica, riguarda le coppie che si uniscono in matrimonio con il rito di religione cattolica. La benedizione viene redatta su un’apposita pergamena e costituisce un ricordo prezioso che durerà per tutta la vita, al quale sempre più coppie credenti aspirano.

Per i coniugi che si sposano in chiesa secondo il rito di religione cattolica, le parole “Sua Santità Francesco imparte di cuore l’implorata Benedizione Apostolica in occasione del matrimonio, ed invoca sulla nascente famiglia nuova effusione di grazie celesti per una costante crescita nella fede e nell’amore” hanno un significato estremamente profondo. Uno dei desideri più grandi per chi è credente, infatti, è proprio quello di incontrare il Santo Padre e farsi benedire.

Ricevere la Benedezione Apostolica del Papa è un grande onore per le coppie credenti, in grado di enfatizzare ancor di più l’importanza delle nozze, in quanto simboleggia la benedizione di Dio, la preghiera del Sommo Pontefice e la comunione della Chiesa.

Conservare la pergamena del Papa affissa in soggiorno vi aiuterà a ricordare per sempre, anche nei momenti di difficoltà, la legittimità di un sacramento così importante come il matrimonio.

Vediamo nello specifico di che cosa si tratta.

Che cos’è la Benedizione Apostolica

Con la Benedizione Apostolica, il Papa dà la sua benedizione scritta al matrimonio, invocando abbondanti grazie divine. Tale benedizione è comunemente detta apostolica in quanto il Papa è vescovo della Chiesa di Roma, fondata dagli apostoli Pietro e Paolo.

Si tratta di un certificato redatto su pergamene di dimensioni variabili, dalla grafica semplice ed elegante, finemente decorato con figurazioni ornamentali e composizioni floreali tipiche del Vaticano. Ogni benedizione è un piccolo capolavoro dei calligrafi, incaricati di scrivere a mano le iniziali dei nomi. Il resto del certificato, invece, è stampato dalla Tipografia Vaticana con una grafia che riprende la scrittura a mano.

Sulla pergamena, oltre al testo, sono riportati:

  • immagine del Pontefice
  • firma dell’Elemosiniere Apostolico, ossia il monsignor Konrad Krajewski, delegato da Papa Francesco della concessione delle benedizioni a mezzo di pergamena;
  • timbro a secco dell’Ufficio dell’Elemosineria Apostolica.

Per essere autentica, la Benedizione Apostolica su pergamena deve recare il timbro a secco di tale ufficio e la firma dell’Elemosiniere Apostolico. Le benedizioni rilasciate da altri enti o prive di firma e timbro ufficiali non sono autentiche. Tuttavia, è doveroso precisare che la Benedizione Papale non ha alcun valore legale.

Storia della Benedizione Papale

Richiedere la Benedizione Papale su pergamena nei momenti importanti della vita è, per i cristiani cattolici, un’antica tradizione. Originariamente, la Benedizione Apostolica del Papa veniva concessa alle vittime della peste, ai pellegrini ed ai crociati che morivano durante il viaggio per ottenere l’indulgenza dell’Anno Santo.

Fu Papa Leone XIII nel 1878 a delegare ad un ufficio della Santa Sede la facoltà di concedere Benedizioni Apostoliche su pergamena per favorire la raccolta di fondi per le opere di carità affidate all’Elemosineria Apostolica.

Come richiedere la Benedizione Apostolica su pergamena

Per richiedere la Benedizione Apostolica su pergamena potete recarvi di persona presso gli uffici dell’Elemosineria Apostolica, con entrata dall’Ingresso Sant’Anna, dal lunedì al sabato dalle ore 9:00 alle ore 13:30. L’Ingresso Sant’Anna si trova sulla destra del Colonnato di Piazza San Pietro, all’interno della Città del Vaticano.

Le richieste per la Benedizione Apostolica su pergamena possono altresì essere inviate all’Elemosineria Apostolica per posta o via fax al numero (+39) 06.69883132, attivo 24 ore su 24.

L’indirizzo postale a cui inviare le richieste è:

Elemosineria Apostolica – Ufficio pergamene

00120 Città del Vaticano.

Dalle ore 8:00 alle ore 14:00 è possibile contattare telefonicamente l’Elemosineria Apostolica ai numeri (+39) 06.69873279 e (+39) 06.69871100 per informazioni, ma non è possibile richiedere le benedizioni per via telefonica.

Al momento non è possibile inoltrare domande per posta elettronica, ma online sul sito Vatican.va potete comodamente scaricare l’apposito modulo di richiesta da compilare con:

  • nome, cognome, indirizzo e recapito telefonico del richiedente
  • dati dei destinatari della Benedizione Apostolica su pergamena
  • circostanza per cui si richiede la Benedizione
  • data dell’evento
  • lingua (è possibile scegliere tra italiano, inglese, tedesco, spagnolo, portoghese, francese e polacco)
  • nome della Chiesa e della località in cui avrà luogo la cerimonia nuziale
  • indirizzo postale a cui inviare la Benedizione.

In alcune occasioni è richiesto il nulla osta o beneplacito del Parroco o dell’Autorità Ecclesiastica. Si tratta di un parere favorevole, che dichiari che le persone destinatarie della Benedizione siano cristiani cattolici praticanti.

Oltre che per il matrimonio, la Benedizione Papale può essere concessa anche in occasione di:

  • Battesimo
  • Prima Comunione
  • Cresima
  • Compleanno (18°, 50°, 60°, 70°, 80°, 90°, 100°)
  • Anniversario di Matrimonio
  • Professione Religiosa
  • Consacrazione Secolare
  • Ordinazione Diacono permanente

La richiesta di Benedizione Apostolica su Pergamena per occasioni o circostanze diverse da quelle indicate, al momento, non può essere accolta.

Benedizione Apostolica su pergamena: costi

Non c’è un prezzo fisso, in realtà. Il costo della pergamena varia da 13 Euro a 25 Euro a seconda del modello scelto.

Al costo della pergamena vanno aggiunte le eventuali spese per la spedizione, che può avvenire per posta ordinaria o con corriere espresso DHL. Dal giorno della richiesta, una benedizione in genere è pronta dopo circa 20-30 giorni. Per ritirare la benedizione potete anche comodamente presentarvi di persona presso gli uffici dell’Elemosineria Apostolica.

L’invio dell’offerta può essere effettuato dopo aver ricevuto la pergamena, con pagamento online con carta di credito o tramite bollettino di conto corrente postale.

È doveroso fare una precisazione. La concessione delle benedizioni è del tutto gratuita. I costi si riferiscono esclusivamente al certificato su pergamena ed alle spese relative alla sua realizzazione, scrittura e spedizione.

Le entrate che pervengono agli uffici dell’Elemosineria Apostolica per il rilascio delle benedizioni sono interamente devolute per la carità verso i bisognosi a nome del Santo Padre. Si stima che tali benedizioni fruttino da 15.000 a 20.000 Euro al mese. Si tratta, pertanto, di benedizioni dal doppio valore, che rendono felici chi le riceve ed alimentano un fiume di carità verso chi ha realmente bisogno.

Per ulteriori informazioni vi invitiamo a contattare direttamente l’Ufficio dell’Elemosineria Apostolica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *