Matrimonio Blog | Consigli per le Nozze

Come scegliere la data del matrimonio? Ecco alcuni consigli!

Avete deciso di sposarvi? Oppure hai appena ricevuto la proposta di matrimonio? Passato il momento dell’eccitazione e felicità per tale evento arrivano però i dubbi e la confusione sulla scelta della data.

Infatti, tra le varie note di programmazione una delle principali per poter poi prenotare la band, la sala, il ritiro dell’abito di nozze, gli inviti ecc…è la scelta della data! Ma come si fa a trovare il giorno perfetto per festeggiare il matrimonio? Come scegliere sul calendario quel numeretto che poi ti accompagnerà per tutta la vita? 

Scegliere il giorno perfetto può essere davvero molto stressante perché spesso si cerca di dar conto a tutte le persone che bisogna invitare, alle necessità dei parenti più stretti e degli amici, e poi si pensa al clima, alla stagione migliore per festeggiare in base agli impegni di lavoro e anche alla luna di miele! 

Insomma, sono davvero tante le considerazioni che si possono fare per riuscire a scegliere la data perfetta per le proprie nozze, ma ecco alcuni consigli per riuscire a fare la scelta nel migliore dei modi senza stress! 

Se non sei flessibile preparati per tempo

La data delle nozze è la prima decisione da prendere quando si sta per organizzare il proprio matrimonio. Se sai già la data in cui vuoi che si celebrino assolutamente le tue nozze allora devi iniziare i preparativi per tempo e devi muoverti con un grande anticipo.

Ad esempio, se vuoi sposarti per forza di sabato, allora dovrai prenotare con almeno un anticipo di un anno o sei mesi, e trovare una sala che ti permetta di celebrare le nozze in quel giorno.

Se hai una data unica, dovrai infatti scegliere la location in base a questa. Specie nei mesi d’alta stagione devi sapere che diventa molto difficile trovare uno spazio libero se non prenoti con almeno un anno se non più d’anticipo. 

Evita di non scegliere una data in cui c’è già una ricorrenza 

Può capitare di scegliere la data facendola combaciare con un’altra ricorrenza. Ad esempio, ci sono coloro che fanno collimare il matrimonio con il giorno di fidanzamento, oppure il compleanno di uno degli sposi, oppure si rischia di sposarsi lo stesso giorno dei propri genitori o suoceri.

Certo queste feste sono importanti, ma perché sminuirne l’importanza facendo combaciare la data con una già occupata da un altro evento? Insomma, è come festeggiare il compleanno a Capodanno, la festa non è solo tua ma è di tutti.

Quindi se vuoi che il tuo matrimonio sia per sempre un giorno solo tuo da ricordare scegli una data che non collimi con una festa. 

Non fissarti solo su una data 

Far combaciare data e sala del ricevimento può essere molto difficile, perché non sempre si arriva in tempo per riuscire a fissare il giorno che si desidera. Tutti vorremmo andare in sala e trovare immediatamente la data che avevamo pensato, ma non va sempre così.

Anzi a volte diventa proprio difficile far collimare le due cose. Per questo motivo non dovresti mai fissarti su un unica data perché rischi di sacrificare la location, scegliendone magari una che non ti piace come la tua prima scelta, solo per un numero portafortuna. Infatti, il giorno del matrimonio sarà speciale qualunque esso sia!

Organizzare il matrimonio di sabato pro e contro

Negli ultimi periodi la maggior parte delle persone vuole sposarsi di sabato. Questa scelta è dettata spesso dal fatto che questo è un giorno in cui la maggior parte delle persone non lavora, inoltre subito dopo è domenica, quindi sia voi che gli ospiti potete rilassarvi senza pensare al lavoro o altre incombenze. 

Scegliere il sabato prevede sicuramente tantissimi vantaggi, bisogna però pensare bene se fissarsi o meno sul sabato. Come per la data precisa, anche il preciso giorno della settimana potrebbe disfare i tuoi sogni di sposarti in una determinata location. Se però puoi scegliere tra varie location e non t’interessa quale sabato sia e in quale settimana dell’anno si trova, allora non farti problemi e opta tranquillamente per questo giorno della settimana. 

Data o Location: quale scegliere prima?

Come abbiamo visto nei paragrafi precedenti fissarsi su una data o su un periodo specifico potrebbe portarti a scegliere una location in base a questa, e quindi è possibile che la prenotazione della sala o del ristorante passi in secondo piano. 

Questa scelta naturalmente dipende dai tuoi desideri. Ad esempio, se hai sempre sognato di sposarti in una location da sogno, se hai sempre saputo che il tuo matrimonio si sarebbe tenuto in un castello o in una sala specifica, allora dovrai basare la scelta della data in base alla disponibilità del luogo dei tuoi sogni. 

Quindi appena sai che ti devi sposare, non perdere tempo e vai subito alla sala per riuscire a scoprire quali sono le date che ci sono a disposizione, in questo modo poi potrai optare tra una di quelle disponibili. Inoltre, non devi considerare solo la location!

Ci sono altre cose a cui pensare come il Comune e la Chiesa. Che succede se la data disponibile in sala non lo è per il luogo dove celebrerai le nozze? Quindi vai in sala e scopri le date disponibili, dopo di ché prima di dare la conferma a questa, devi chiedere prima al parroco oppure al comune se la data è disponibile. Se lo è allora potrai dare la conferma!

In quale stagione scegliere la data? 

Ma prima della scelta della data è necessario scegliere la stagione! Infatti, devi decidere se vuoi sposarti in estate oppure durante il periodo invernale, in autunno o in primavera.

Devi sapere che non esiste la stagione perfetta! Infatti, può piovere durante il periodo estivo e fare delle belle giornate di sole in inverno e viceversa. 

Ci sono però dei mesi popolari nei quali ci si sposa ad esempio tra questi ci sono: maggio, aprile, giugno, settembre, ottobre e per gli amanti dell’inverno dicembre. In ogni caso, scegli la stagione e poi la data. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *