Matrimonio Blog | Consigli per le Nozze

10 motivi per organizzare un matrimonio invernale

matrimonio-invernale

Di matrimoni invernali se ne sentono sempre di meno. Sono pochissime le persone che decidono di sposarsi nei mesi che vanno da novembre a marzo. La maggior parte sembra preferire il periodo primaverile e estivo. I più coraggiosi arrivano ai primi di ottobre, sfruttando le prime giornate autunnali che ancora possono attingere a un po’ del calore della stagione precedente.

Tuttavia, quest’ostilità nei confronti dell’inverno è un po’ esagerata. È vero che la pandemia ci lascia poca possibilità di scelta e che oggi come oggi è meglio organizzare un evento con tante persone all’aperto. Ma poniamoci in una prospettiva ottimistica e parliamo dei prossimi anni, quando il Covid (ci auguriamo) non sarà più una minaccia. Il matrimonio invernale è un’ottima soluzione. Proviamo a spiegarti il perché in 10 punti.

1. Il matrimonio invernale è originale

Data la grande richiesta per i matrimoni estivi, ormai ci siamo abituati a colori, stile dei vestiti (sia da sposa che degli invitati), location all’aperto e corrispettive decorazioni. Insomma, è tutto molto già visto. Una scelta davvero originale e unica sarebbe andare contro ciò che è già visto e proporre un matrimonio invernale. Le temperature possono essere diverse, più rigide, ma questo può portare a delle soluzioni alternative molto belle da vedere.

Inoltre, potresti scegliere di sfruttare la magia del Natale per celebrare un rito così importante. Sarebbe meglio organizzare il matrimonio tra l’8 e il 18, senza prendere le feste, ma avresti comunque la possibilità di godere di questa atmosfera incantevole e romantica.

2. Hai più opzioni di scelta

Proprio perché meno gettonato, hai molte più possibilità di scegliere la data, la chiesa o il ristorante che preferisci senza doverti adeguare alle disponibilità. Lo stesso discorso vale anche per tutti i professionisti e le professioniste che dovranno curare i servizi del tuo matrimonio. Il fioraio sarà meno impegnato, proprio come il fotografo. Inoltre, bomboniere, partecipazioni e inviti saranno pronti molto prima.

3. Il clima è freddo, ma anche l’estate non scherza!

Diciamocela tutta: con i matrimoni estivi si può stare fuori… ma quanto fa caldo? Ci sono tantissime parodie e meme nel mondo di internet sui matrimoni ad agosto. È vero che in questa stagione è più improbabile imbattersi in brutte giornate (anche se con i cambiamenti climatici non si può mai dire!), ma è altrettanto vere che le temperature così alte rendono la cerimonia pesante soprattutto per i tuoi invitati.

In inverno non avrai questo problema. Il freddo si combatte coprendosi. Lo sposo può indossare il suo smoking – senza bagnarlo di sudore – e sopra un elegante cappotto mentre la sposa può optare per un abito a manica lunga con sopra una cappa, una stola o una mantella. Per gli invitati valgono le stesse regole.

4. Più semplice coinvolgere tutti

Proprio perché l’estate è la stagione dei matrimoni e delle vacanze è possibile che non tutti i parenti e gli amici possano partecipare.

L’inverno propone una situazione diversa. È vero che si lavora di più, ma sono tutti più “statici” e magari anche volenterosi di passare un weekend fuori per rompere con la routine.

Parlando anche di disponibilità economiche, se d’estate ci si ritrova a dover partecipare a 4 matrimoni, è un bel guaio. Inserendo qualche matrimonio invernale, le spese possono essere diluite nel corso dell’anno e non concentrarsi tutte nella stagione estiva dove, generalmente, si spende di più.

5. Puoi fare decorazioni a tema

L’inverno può anche essere apparentemente freddo, ma ha in sé qualcosa di magico e profondamente romantico. È la stagione delle coccole, dove si ha piacere di stare abbracciati vicini davanti al fuoco.

Un matrimonio invernale dà tante possibilità innovative per quanto riguarda la scelta del tema. Se poi si opta per un matrimonio nel periodo di Natale si può giocare molto con le decorazioni di questo periodo. Si potrebbe anche pensare di inserire un fiocco rosso sugli abiti degli sposi, perché no?

6. In inverno è più piacevole stare a tavola

L’estate non è la stagione migliore per godersi i lunghi pranzi da matrimonio. Fa troppo caldo. È vero che c’è la possibilità di organizzare buffet con tutta roba fresca, ma i primi piatti o i secondi vanno serviti caldo. Ecco, vedersi servito un piatto fumante in inverno è piacevole. Uno se lo gode molto più volentieri.

7. Una luna di miele al polo opposto

Per chi vuole passare il viaggio di nozze un po’ al mare e un po’ alla scoperta di nuove culture, il matrimonio invernale non è un limite, anzi. Ci sono molti paesi nel polo sud del mondo che vivono la stagione estiva nei mesi che per noi sono freddi. Offrono spiagge splendide e molti posti belli da visitare.

Per chi, invece, vuole visitare luoghi freddi, quale stagione migliore? Così potrete vivere la magia dell’inverno nei posti in cui le temperature sono veramente molto, molto basse.

8. Location esclusive

Per i matrimoni invernali puoi optare per location particolari e che non selezioneresti mai durante l’estate. Ad esempio, potresti scegliere un castello. Con le sue sale maestose, il tuo matrimonio avrà davvero un’ambientazione da sala.

Il protagonista assoluto del ristorante per un matrimonio invernale dovrebbe essere il camino. È quest’elemento architettonico a dare un’idea di calore e a rendere l’atmosfera più speciale.

9. Con il matrimonio invernale si risparmia

Sfruttando la bassa stagione, è possibile che troviate tantissimi sconti sia per le location sia per il resto dell’organizzazione. Insomma, potrete puntare sull’originalità senza rinunciare al risparmio.

10. L’anniversario sarà un’occasione in più per una vacanza durante l’anno

Come dicevamo anche sopra, in estate è più facile avere ferie o partire per le vacanze. Tuttavia, non sarebbe male avere la possibilità di staccare un po’ la spina anche in altri mesi dell’anno. Un matrimonio invernale ti dà la scusa perfetta. Gli anni successivi, potrai cogliere l’occasione dell’anniversario per organizzare week-end romantici, gite fuori porta o vacanze di più giorni. Se hai deciso di farlo nel periodo di Natale, potresti anche sfruttare i giorni di Capodanno per festeggiare all’estero.

Questi sono 10 buoni motivi per rinunciare a un matrimonio estivo e prediligere qualcosa di unico e originale. Non pensate che solo perché non è così diffuso, il matrimonio invernale sia terribile. Provate a pensarci e poi vedete cosa vi conviene di più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *