Matrimonio Blog | Consigli per le Nozze

Matrimonio childfree: chi non ha figli è più felice

coppie-senza-figli

Pare che le coppie senza figli siano di gran lunga più appagate e felici rispetto a quelle con prole.

C’è un proverbio che dice “un matrimonio senza figli è come un albero senza frutti”, ma siamo sicuri che sia davvero così? A ben vedere, pare che la nascita di un figlio rischi di mettere a repentaglio l’equilibrio della coppia, creando tensioni ed infelicità tra i partner. Che la genitorialità non sia propriamente una passeggiata di salute lo dimostra anche la percentuale in costante aumento delle coppie per cui il non avere figli è una vera e propria scelta di vita.

L’Italia detiene il record in Europa di coppie che, pur potendo procreare e pur non avendo nessun tipo di impedimento, scelgono deliberatamente di non avere figli.

Sempre più coppie decidono di non avere figli.

Uno studio realizzato dalla Open University, in Inghilterra, ha dimostrato che i matrimoni childfree sono decisamente più felici perché i partner si sentono più soddisfatti del rapporto a due. II punto forte delle coppie senza figli è l’impegno nel mantenere viva la relazione, arricchendo le giornate con momenti di svago e spazi dedicati al rapporto di coppia. Abitudini, queste, che sembrano venir meno nelle coppie con figli. L’accudimento della prole, infatti, rischia di minare l’equilibrio del matrimonio ed essere causa di stress. L’arrivo di un figlio può creare degli squilibri insanabili all’interno della coppia. Viene quindi ribaltata l’idea secondo la quale la nascita dei figli rappresenti il vero coronamento della vita di coppia.

Coppie childfree

In realtà, dipende tutto da ciò che si desidera realmente. Se vi sentite già completi così e non vi sentite portati per la genitorialità, allora fate bene ad evitare di avere figli, mentre, al contrario, se sentite un forte desiderio di maternità e paternità, fate altrettanto bene a cercare di avere bambini. Ci sono coppie in cui il cui matrimonio si fonda proprio sui figli.

Per affrontare la strada a ostacoli della genitorialità senza minare la vita di coppia, tuttavia, è cruciale continuare ad alimentare la relazione e mantenere sempre vivo il dialogo.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *