Matrimonio Blog | Consigli per le Nozze

Matrimonio civile: idee e consigli per rendere la cerimonia indimenticabile

matrimonio-civile-idee

Il matrimonio in Chiesa ha il suo fascino dal punto di vista dell’atmosfera. Sarà che ormai è entrato un po’ nell’immaginario collettivo. Siamo abituati ad associare al grande giorno la navata di un luogo sacro da percorrere accompagnate da un lungo strascico, reggendosi al braccio del proprio padre e con le lacrime agli occhi. È un’immagine significativa che affascina i cuori più romantici e non solo.

Tuttavia, bisognerebbe sposarsi in Chiesa solo se si condivide quel tipo di fede e se si attribuisce al matrimonio il valore di un sacramento da compiere. Sicuramente, non si dovrebbe optare per quel tipo di cerimonia solo per l’atmosfera. Anche il matrimonio civile può essere emozionante e coinvolgente (se non ci credi, vai a cercare i video del grande giorno dei Ferragnez). Tutto sta in un’organizzazione attenta. E dato che la maggior parte dei matrimoni viene pensato e pianificato dai due sposi da soli, ecco qui alcune idee per rendere la tua cerimonia civile speciale, indimenticabile e, perché no, anche invidiabile!

Come organizzare un matrimonio civile: non pensare di avere dei limiti

Se hai deciso di organizzare un matrimonio civile, la prima cosa che devi fare è toglierti dalla testa che la tua cerimonia sarà poco emozionante o noiosa. Non è così. Innanzitutto perché per la coppia quello sarà un momento speciale a prescindere da tutto e da tutti. Ma poi, sta a te decidere come renderlo personale.

Il matrimonio civile non deve necessariamente essere celebrato all’interno di uffici comunali. Ci sono molti comuni che nominano un membro del consiglio che è autorizzato a celebrare matrimoni al di fuori della sede preposta. Tutto ciò che devi fare è farne richiesta per tempo. E se non dovessi riuscirci, puoi andare in comune un giorno con pochissimi intimi (solo i parenti più stretti e i testimoni) e poi organizzare il ricevimento comprensivo di promesse per l’indomani. In quest’ultimo caso, potreste anche scegliere un celebrante o una celebrante che conduca la cerimonia. Renderebbe sicuramente tutto più personale.

Scegliere la location per il matrimonio civile

Quando scegli la location per un matrimonio civile, devi pensare a un posto dove sia possibile celebrare il rito, non solo il ricevimento. Ormai ci sono sempre più ristoranti e ville che mettono a disposizione dei luoghi molto suggestivi per celebrare le nozze. Potrebbe essere un prato verde immerso nella natura e nei suoi colori, una grotta, un terrazzo con vista mare o piscina. Ciò che puoi fare, è andare alla scoperta di questi luoghi insieme al/la tuo/a partner e vedere quale vi piace di più.

Un’altra soluzione potrebbe essere rappresentata dalla scelta di un luogo particolarmente importante per la tua coppia. Potrebbe essere il posto dove vi siete dati il primo bacio, quello che avete visitato insieme in uno degli anniversari, dove avete vissuto un momento speciale. Ovviamente, in questo caso, devi verificare che ci sia la possibilità e la disponibilità per celebrare un rito così importante.

La cosa che devi fare è arredare con gusto la location. A seconda di dove hai deciso di realizzare la cerimonia, dovrai riuscire a trovare degli elementi che siano decorativi e che rispecchino il tema del matrimonio.

La scaletta del matrimonio civile

Il rito civile del matrimonio è piuttosto semplice. Si inizia con la lettura degli articoli 143, 144 e 147 del Codice Civile da parte del celebrante. Subito dopo, ci sono le domande di rito in cui si chiede a ciascuno dei due sposi di confermare le loro intenzioni e ai testimoni di sottoscriverle. A quel punto, avviene la dichiarazione di matrimonio, lo scambio delle fedi e poi tutto si conclude con la lettura dell’atto matrimoniale e la sottoscrizione dello stesso con tutte le firme.

Una scaletta piuttosto semplice che può essere impreziosita innanzitutto dalle promesse dello sposo e della sposa. Queste dichiarazioni d’amore avranno un significato ancora più grande nel momento data l’occasione. Saranno un modo per ripercorrere le gioie e i dolori della relazione e per ribadire il legame che vi unisce e che saranno alla base della costruzione del vostro futuro.

Un altro modo che potresti trovare per rendere più speciale e articolata la cerimonia è l’inserimento di brani musicali che sono significativi della vostra storia. Pensa ad avere dei musicisti dal vivo che si occupino di suonare le melodie da voi scelte. Se avete un o una parente che canta, potreste chiedergli/le di dedicarvi un’esibizione.

Potresti rendere la scaletta del matrimonio civile ancora più movimentata chiedendo ai testimoni o ad altri invitati di intervenire prima della conclusione del rito. Potrebbero prepararsi dei discorsi che parlino di voi e della vostra unione, raccontando aneddoti divertenti.

Inserisci riti matrimoniali d’unione

Una volta concluso il rito civile, potresti compierne uno di tipo simbolico e di buon augurio. Il più comune è quello dell’accensione di una candela insieme, ma potreste anche essere più fantasiosi. Ci sono coppie che piantano un albero insieme, altre che creano un cocktail insieme, altre ancora che mescolano ingredienti in un unico recipiente.

Molto celebre è il rito della legatura delle mani, meglio noto come handfasting. Si tratta di una tradizione pagana che simbolicamente rappresenta molto bene l’unione che avviene tra due individui attraverso il matrimonio.

Nulla ti vieta di pensare a un rito creativo e personale. È il tuo matrimonio e devi sentirti libero/a di fare ciò che ritieni più giusto per celebrare il vostro amore.

Coinvolgere gli invitati

Solitamente, gli invitati sono spettatori passivi ai matrimoni (tranne al momento del buffet). A meno che non si sia testimoni o i genitori degli sposi, si ha poco da fare.

Nei matrimoni civili non deve essere per forza così. Potresti pensare di creare dei momenti in cui ciascuno dei tuoi ospiti partecipi attivamente al rito. Ad esempio, potresti chiedere la benedizione delle fedi alle persone intervenute prima dello scambio degli anelli. Oppure, potresti pensare a dei giochi a tema da fare anche durante il pranzo o la cena.

Chiedere a uno o a una degli invitati di celebrare il vostro matrimonio potrebbe essere un bel modo per rendere la cerimonia più personale. Magari potreste pensare a qualcuno che ha svolto un ruolo significativo per la vostra coppia.

Tutte queste idee possono servirti a rendere la tua cerimonia civile nuziale più personale. Ma sappi che se parti da ciò che piace a voi e ciò che desiderate, non potrete di certo sbagliare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *