Matrimonio Blog | Consigli per le Nozze

Matrimonio low cost è possibile? 10 consigli utili!

Davvero per sposarsi è necessario spendere un patrimonio? Certo che no! Anche se in molti casi organizzare un matrimonio può essere un vero e proprio salasso, in realtà questo dipende dai propri desideri e dalle disponibilità economiche della coppia. 

Non tutti infatti vogliono spendere cifre eccessive per la cerimonia, ma preferiscono optare per un matrimonio low cost, magari per utilizzare i soldi per fare un bel viaggetto o per acquistare i mobili nuovi della casa. 

Se anche tu stai pensando a un matrimonio low cost, ti assicuro che questo è possibile! Basta pensare fuori dagli schemi e sopratutto dovrai organizzarti perché ci sarà molto “fai da te”, ma riuscendo a creare tante cose da solo ti goderai ancora di più il tuo matrimonio! Dunque, vediamo insieme 10 consigli utili per organizzare una cerimonia a basso costo!

1-Scegliere il giusto periodo 

Il primo consiglio per risparmiare è scegliere il giusto periodo per il tuo matrimonio. Infatti devi sapere che notoriamente i mesi estivi sono quelli più costosi, invece serve un budget minore nel momento in cui scegli di sposarti in periodi meno intensi come ad esempio, il periodo autunnale e quello primaverile. Un altro periodo per il quale non optare è quello natalizio! Perché i costi sono davvero elevati a Dicembre. 

2-Scegli la giusta location 

Uno dei costi maggiori per una cerimonia di nozze è dato dalla location. Se desideri risparmiare dunque dovrai studiare una location più economica. Se ti sposi in primavera o a settembre puoi scegliere di fare un matrimonio all’aperto, ad esempio se hai un giardino, puoi affittare tavoli, sedie, e tendoni per organizzare la sala all’interno del tuo giardino e chiamare un servizio di catering per il pranzo di nozze. I prezzi in questo modo si abbassano notevolmente. Un’altra idea potrebbe essere scegliere una masseria, un casale, oppure un locale vuoto che si può affittare per gli eventi. 

3-Frequenta le fiere del settore 

Vuoi risparmiare sui costi dell’organizzazione del matrimonio? Allora ti consiglio di fare un giro per le fiere del settore. Durante queste fiere è possibile trovare band, musicisti, venditori di bomboniere, oppure negozi che vendono abiti da cerimonia. Se partecipi a queste fiere potresti incontrare i vari fornitori e al contempo potrai stringere degli accordi più convenienti.

4-Trovare un abito low cost

Tra i costi maggiori durante il matrimonio troviamo gli abiti per lo sposo e la sposa. Infatti, questi abiti vengono utilizzati un giorno solo e poi conservati negli armadi, quindi perché spendere due o tre mila euro per un vestito? Per risparmiare devi sapere che sia per lo sposo sia per la sposa esistono dei negozi che vendono abiti d’outlet, ossia modelli degli anni precedenti con uno sconto che va dal 40 al 50% circa. Un’altra soluzione potrebbe essere l’abito da sposa vintage, ideale per abbattere i costi! Da uomo invece se vai in un negozio tradizionale, puoi trovare un completo da sposo che pagherai molto meno, perché non è da sposo, ma sarà comunque elegante e ideale per il matrimonio. 

5-Inviti tecnologici 

Certo gli inviti non costano tantissimo, ma se si desidera risparmiare è necessario pensare ad ogni singolo dettaglio! Quindi tra le cose da fare per un matrimonio low cost ci sono gli inviti, però con un sistema completamente gratuito! Oggi infatti puoi spedire gli inviti al tuo matrimonio con un’applicazione di messaggistica istantanea come messenger, social network, WhatsApp oppure via mail! 

6-Bomboniere Fai da Te 

Un’altra spesa d’abbattere sono sicuramente le bomboniere! Le bomboniere possono avere un costo spropositato, ma se vuoi essere originale e desideri risparmiare il più possibile puoi scegliere di creare delle bomboniere fai da te che rappresentino te e il tuo futuro compagno. Puoi scegliere di creare delle bomboniere in gesso, oppure puoi regalare marmellate speciali, o bottiglie di vino con inciso il nome degli sposi ecc…Le idee che puoi adottare sono davvero tantissime, l’importante e lasciarsi guidare dalla fantasia. 

7-Attenzione al menù

Un’altra cosa a cui devi porre attenzione è il menù. Certo il “cibo” a un matrimonio può essere molto importante, ma è necessario fare attenzione ai costi proposti dalle location. Se vuoi risparmiare potresti pensare a un matrimonio di sera con cena, oppure potrai optare per un servizio di catering che offre pranzi e cene ottime a basso costo. Vuoi una soluzione super low cost? Allora puoi realizzare un banchetto completamente da solo, potrai realizzare piatti fatti in casa e magari pagare un paio di ragazzi per servire le varie prelibatezze, oppure potresti fare un semplice buffet. Ad esempio, se organizzi un matrimonio in spiaggia, l’emblema della cerimonia estiva low cost, puoi scegliere di fare un buffet, perfetto per chi poi deve fare il bagno in mare!

8-Decorazioni fai da te 

Anche le decorazioni come: il carnet dei posti, i segnaposto, i festoni in sala, eventuali centrotavola ecc…sono una spesa che solitamente le sale per matrimoni addebitano al cliente. Se vuoi risparmiare, puoi scegliere di creare da te le tue decorazioni. Online puoi trovare tantissime idee per decorare una sala per il matrimonio con un costo davvero molto basso. 

9-Scegli delle fedi alternative 

Le fedi in oro bianco, giallo, rosa o rosso hanno un costo non indifferente. Se non ami l’oro e non vuoi spendere troppi soldi per le fedi, devi sapere che online si possono acquistare delle fedi meno costose o in oro 14 carati oppure in argento rodato con un colore molto simile all’oro bianco o all’oro giallo. Se non ami in generale le fedi semplici, potreste scegliere due anelli diversi dal solito con forme stravaganti e che magari costano meno di quelle tradizionali. 

10-Attenzione al numero di invitati 

Naturalmente più persone inviti, maggiore sarà il costo del matrimonio! Quando fai una lista di matrimonio pensa a chi realmente vorresti alla tua cerimonia, dopo aver effettuato la prima lista, ricontrollala ed elimina le persone con cui non ti parli da più di un anno, i parenti di quarta generazione che non vedi da una vita, e tutte quelle persone con cui non hai un reale rapporto di confidenza. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *