Matrimonio Blog | Consigli per le Nozze

Wedding Bag: che cos’è e come riempirla

consigli-per-il-matrimonio

Da riempire con gadget ed accessori spiritosi e, al contempo, utili, la wedding bag è un’idea originale e divertente per stupire gli invitati al vostro matrimonio. Si tratta di un piccolo pensiero da consegnare agli invitati prima della cerimonia, con tante sorprese spiritose ma utili, da utilizzare nel corso della giornata.

Moda lanciata negli Stati Uniti e che sta prendendo piede rapidamente anche nel nostro Paese, la wedding welcome bag è un modo per provvedere alle piccole esigenze dei vostri invitati e, allo stesso tempo, lasciare ad ognuno un piccolo ricordo della giornata, in grado di coniugare raffinatezza, stile ed utilità.

Simpatico oggetto sempre più utilizzato ed apprezzato anche nei matrimoni all’italiana, la welcome bag è generalmente realizzata in carta, vimini o tessuto del colore tematico del matrimonio, e deve contenere tutto il necessario per permettere agli invitati di far fronte ad ogni tipo di evenienza nel corso della giornata.

Cosa non può mancare in una wedding bag?

Ispirata al kit di cortesia degli hotel, la welcome bag contiene piccoli oggetti da dare agli invitati come segno di benvenuto, personalizzabili in base al tema delle nozze.

Si consiglia di inserire:

  • programma dettagliato della giornata;
  • mappa con i luoghi dove avverranno tutti gli eventi;
  • indicazioni stradali per raggiungere il ristorante;
  • coccarda da applicare all’auto;
  • sacchetto di riso o di petali da lanciare al termine della cerimonia;
  • macchina fotografica usa e getta;
  • lista coi numeri di telefono da chiamare in caso di emergenza;
  • fazzolettini per lacrime rigorosamente di gioia;
  • salviettine umidificate profumate;
  • password del Wi-Fi (è la prima cosa che gli ospiti chiedono appena arrivati al ristorante);
  • bigliettino che illustri il contenuto della wedding bag medesima.

Se il matrimonio si svolge in chiesa con rito cattolico, si consiglia di inserire anche il messale.

Anche se l’avete già aggiunta alle partecipazioni di nozze, inserite comunque una mappa e le indicazioni stradali per raggiungere la location dei festeggiamenti, a maggior ragione se questa è piuttosto distante dal luogo della cerimonia.

Può essere un gesto carino fornire agli invitati che arrivano da lontano una piccola brochure turistica con le attrazioni locali, uno spazzolino da denti da viaggio, un piccolo portachiavi con il nome del luogo delle nozze o una miniatura di un monumento caratteristico della città.

Può essere utile aggiungere al kit di benvenuto anche qualche cerotto, un’aspirina per alleviare il tipico mal di testa che sopraggiunge dopo pranzo ed un piccolo set da cucito per ovviare alle piccole catastrofi del giorno ed essere pronti a tutte le evenienze.

Ricordatevi di inserire qualche parola di ringraziamento scritta con il cuore, dal tono spiritoso o formale. Gli invitati saranno felici delle attenzioni loro dedicate e non dimenticheranno un dettaglio così originale. Attenzione però. All’interno della welcome bag non deve essere inserita la bomboniera, che dovrà essere consegnata agli invitati al termine del ricevimento come ringraziamento.

Gadget, oggetti ed omaggini cambiano in funzione della stagione in cui si svolgeranno le nozze. Ecco qualche idea da cui prendere spunto.

organizzare-il-matrimonio

Matrimonio in estate

Se il vostro matrimonio si tiene in estate, si consiglia di inserire nella wedding bag:

  • un piccolo ventaglio anti-caldo bianco o del colore tematico del vostro grande giorno;
  • un copricapo per ripararsi dal sole;
  • una bottiglietta d’acqua per rinfrescarsi;
  • repellente anti-zanzare in spray o salviettine, utile soprattutto se il ricevimento si terrà di sera, all’aperto.

Se avete scelto la spiaggia come romantica location per il vostro big day, dei simpatici occhiali da sole, qualche campioncino di crema solare ed un paio di infradito colorate per i signori e di ballerine personalizzate per le signore potrebbero essere un’idea divertente, oltre che utile. Potete anche aggiungere dei pratici teli mare, da riconsegnare al termine del ricevimento.

Matrimonio in primavera

In occasione di matrimoni primaverili, potete aggiungere un piccolo ombrello tascabile e, se il matrimonio si svolgerà all’aperto, un salvatacchi per le signore, affinché non inciampino o sprofondino nell’erba.

Matrimonio in inverno

Se avete deciso di organizzare il vostro matrimonio in inverno, potrebbe essere utile inserire nel kit di benvenuto una sciarpetta, un berretto ed un piccolo impermeabile.

Matrimonio in autunno

Se il vostro matrimonio si tiene in autunno, inserite nella wedding welcome bag un ombrello ed una pashmina o un coprispalle.

Wedding bag per i più piccoli

Molto carina è anche l’idea di realizzare weclome bag appositamente per i bimbi, con bolle di sapone, palloncini, caramelle alla frutta, matite colorate e plastilina con cui giocare durante la cerimonia.

Dove collocare i kit di benvenuto

Generalmente, le welcome bag vengono posizionate su un tavolino o una panca fuori dall’ingresso della chiesa, del municipio o della location in cui si terrà la cerimonia nuziale, per dare il benvenuto agli invitati. Potete anche scegliere di farle posizionare direttamente sulle sedute.

Se avete deciso di affidarvi ad una wedding planner, ci penserà lei a curare tutti i dettagli e consegnare personalmente agli invitati le welcome bag. In caso contrario, chiedete ad un’amica o un parente di assicurarsi che ciascun invitato ritiri la sua borsa, in modo che tutti siano equipaggiati con programmi, mappe, messali e tutto il necessario.

consgli-per-le-nozze

Come realizzare una wedding bag

È fondamentale che la wedding bag sia in linea con il tema scelto per il matrimonio. Realizzare wedding bag fai da te è semplice, ma per un risultato davvero impeccabile si consiglia di rivolgersi ad organizzatori di eventi professionisti, che sapranno guidarvi nella scelta delle wedding welcome bag che si armonizzino al meglio con lo stile delle vostre nozze.

La scelta è estremamente ampia. Potete scegliere tra:

  • shopper in carta, con manici;
  • borsa in stoffa che gli ospiti possano utilizzare anche in un secondo momento;
  • bustine in organza;
  • cestini di vimini o paglia;
  • sacchetti o scatoline di carta kraft.

Stilate una lista di ciò che i kit di benvenuto dovranno contenere e scegliete una borsa adatta, in termini di dimensioni, capienza e robustezza, da personalizzare con il logo delle nozze, le vostre iniziali e la data del matrimonio. Il consiglio è quello di puntare su materiali resistenti e ben fatti, per evitare che la borsa si deformi o, peggio, si rompa.

La wedding bag sarà un dettaglio delizioso e spiritoso, che sorprenderà e farà divertire proprio tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *